FACEBOOK EVENTI FAKE, ATTENTI AL CLICK (ECCO PERCHE’)

facebook

Trovate niente di strano nell’evento qui sopra? (che poi è questo qui)

Dandy Warhols suoneranno al Circolo Magnolia di Segrate, è vero. Anche la data corrisponde, 18 febbraio.

Ma c’è qualcosa che non torna: l’evento infatti non è stato organizzato dal Circolo Magnolia, come ci si aspetterebbe, o dall’agenzia, in questo caso la Comcerto, ma dalla tal pagina Things To Do in Verona, che nel momento in cui scriviamo ha 163 mi piace.

(per la cronaca, l’evento ufficiale è questo, così come questo, organizzato dalla stessa band)

Non sono numeri altissimi, è vero, e anche l’evento non sembra aver avuto questo grande successo con solo 43 interessati e 2 partecipanti. Ma ad esempio un altro evento organizzato da loro, i Red Hot Chili Peppers a Milano, ha 105 partecipanti, e Depeche Mode a Bologna ha 133 partecipanti.

Lo scopo della creazione di questa pagina, e degli eventi-fotocopia correlati che ricalcano tantissimi appuntamenti sparsi in tutta la penisola, è facilmente intuibile. Basta guardare il link dei biglietti, che rimanda alla piattaforma https://concertwith.me. Che annuncia:

Ci intrufoliamo in centinaia di siti web di biglietteria per fornirti i prezzi migliori dei biglietti per i concerti per le tue band preferite

Ovvero, è semplicemente una vetrina per un sito che confronta prezzi. E ovviamente la rivendita ufficiale (unica, Ticketone) manca, tant’è che andare a vedere i Dandy Warhols tramite i biglietti che si possono trovare su questo portale costa tra i 78 e gli 85 euro. Quando in prevendita – e la data non è sold out al momento – il biglietto si può ancora comprare a 22 euro + ddp (25,30 totali).

Facebook eventi fake: prima di mettere ‘parteciperò’ o ‘mi interessa’ leggi qui (così non puoi più dire «non lo sapevo»)

Dunque: per farla breve, relativamente ai concerti, esistono due tipi di eventi fake.

1 – EVENTI FAKE IN SENSO STRETTO

Chiunque può creare un evento fasullo su un concerto che non si terrà mai, sfruttando l’hype di una band molto attesa. Come questo fantomatico concerto dei Foo Fighters a Firenze, creato da Made Firenze (648 mi piace sulla pagina), che ha numeri molto più alti dell’evento dei Dandy Warhols con cui abbiamo aperto l’articolo. E continua inspiegabilmente a collezionarne pure se la data non è stata MAI annunciata:

O questo dei Pearl Jam a Pistoia (pagina organizzatrice Pistoiesi 100% – 397 mi piace):

 

2 – EVENTI FAKE-FOTOCOPIA

Gli eventi fake-fotocopia sono eventi creati dalle realtà più disparate ma ricalcano un appuntamento reale ed esistente, ‘rubando’ partecipanti all’evento ufficiale.

Perché vengono creati questi eventi?

Non c’è bisogno che ve lo diciamo, per acchiappare click. E, immaginiamo, rivenderli, su forum o gruppi appositi creati proprio su Facebook, il che fa anche un po’ ridere (qui Punto Informatico spiega bene come funziona il meccanismo, lo stesso delle pagine fan che cambiano nome da un giorno all’altro), o sfruttarli a proprio vantaggio.

Come dimostra il caso del concerto gratuito di Jerry Calà all’Arena di Piazza Mercatale a Prato diventato FirenzeSex (come racconta il portale Pratosfera).

Cosa rischio se metto ‘parteciperò’ o ‘mi interessa’ su un evento fake?

Il meccanismo è molto semplice: spesso vediamo comparire in bacheca l’evento, su cui un nostro amico e contatto ha messo ‘mi interessa’ o ‘parteciperò’, e se ci interessa lo stesso live ci clicchiamo sopra anche noi. Il consiglio però è: aprite sempre il link prima e verificate che si tratti di un evento ufficiale.

Questo perché prima di tutto gli eventi non ufficiali sono ingannevoli: se io voglio partecipare al concerto di Zio Pippo, e tu chiami l’evento ‘Concerto di Zio Pippo’ ma non sei collegato in alcun modo all’organizzatore mi stai ingannando. E magari stai anche provando a vendermi dei biglietti da una rivendita non ufficiale. E nel caso in cui alla pagina evento venisse anche cambiato nome, potrei scoprire tra qualche tempo di aver messo ‘parteciperò’ alla Sagra della sarciccia affumicata di Moscate di Sopra. Una pagina/gruppo/evento con molti like/partecipanti poi è di sicuro molto appetibile: potrebbe essere venduta, o utilizzata per altri scopi, facendo fare soldi ad altri (un interessante articolo su Fanpage spiega la questione).

Insomma, non ve lo dobbiamo certo ricordare noi: i dati personali e i click hanno un valore (anche commerciale). Non vi dà fastidio che qualcuno li utilizzi a scrocco o alle vostre spalle?

Cosa si può fare?

Semplicemente, le pagine farlocche si possono segnalare a Facebook ma in ogni caso fare attenzione sempre.

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi