RITRATTI LIVE, INTERVISTA AD ANDREA SPINELLI

Andrea Spinelli

Il live painter Andrea Spinelli con una sua opera. Il soggetto di questo ritratto è Andrea Rock.

Andrea Spinelli è un live painter, ovvero coniuga la sua passione per la musica e la pittura nell’arte di dipingere e ritrarre i musicisti mentre si esibiscono live, concerto o showcase che sia.

A settembre è stato protagonista di una mostra al NuovoMEI2016 di Faenza, e in giro per concerti potrebbe capitarvi di incontrarlo, con il suo cavalletto o il suo taccuino. Per questo, ve lo presentiamo.

Mitico Roberto Dellera che ieri sera, insieme a Gianluca De Rubertis (Il Genio) hanno riempito l’Arci Agorà di Cusano Milanino di splendida musica. Ad aprire il tutto c’erano Il Rumore Della Tregua, cantautorato di grande qualità (il loro album è già in loop nel mio autoradio). E poi che posto l’Agorà, un posto di matti dal cuore grande. Ps. Se avrete mai occasione di incontrare De Rubertis, chiedetegli a proposito di Baudelaire… #art #illustration #drawing #draw #picture #artist #sketch #sketchbook #paper #pen #pencil #artsy #instaart #beautiful #instagood #gallery #masterpiece #creative #photooftheday #instaartist #graphic #graphics #artoftheday #andreaspinelliart #acquerello #watercolor #robertodellera #gianlucaderubertis #ilgenio #afterhours

Una foto pubblicata da Andrea Spinelli (@andreaspinelliart) in data:

Come ti è venuta in mente questa idea di dipingere gli artisti mentre suonano dal vivo?

Io disegno da quando ero piccolino. Poi ho abbandonato tutto per buttarmi nella musica: io sono batterista da 11 anni, ho avuto una band. Dopo quattro anni di attività ci siamo sciolti: io sono rimasto un po’ deluso da questa cosa e ho cercato una nuova direzione in cui convogliare le mie energie a livello creativo. Non volevo suonare per un po’ né formare una band, volevo cominciare un progetto da solo ma sempre inerente all’ambiente musicale, e questa mi è sembrata la forma ideale.

A livello pratico come funziona?

Inizialmente non dicevo nulla a nessuno, anche perché andavo ai concerti piccoli, in piccoli locali, con un taccuino, per fare schizzi e prendere appunti. E’ una cosa che ho sempre fatto anche prima di iniziare questo progetto. Stavo in mezzo al pubblico e prendevo questi schizzi, che poi terminavo a casa. Poi, visto che questa cosa veniva apprezzata, ho cominciato a strutturarla in modo diverso, prendendomela un po’ più comoda, con una postazione, terminando i dipinti sul posto.

Il mantra di questa settimana è “L’unione fa la forza”: Domani sera dipingerò dal vivo alla Salumeria della Musica di Milano per “Vita da Cantautrice: 4 artiste per un concerto”, iniziativa dell’etichetta Adesiva Discografica di Paolo Iafelice, sostenuta dalla Fondazione De Andrè. Le quattro cantautrici che si alterneranno sul palco sono Roberta Carrieri, Marian Trapassi, Sara Velardo e Pellegatta. E vi consiglio vivamente di regalarvi un ascolto dei loro repertori! Giovedì invece terrò una mostra dei miei live painting al “Diluvio Festival” (Sherpa Live) che si terrà all’Ohibò di Milano. Ci sarà tanta musica ma anche arte visiva in mostra. Aggregazione è una parola potente e queste manifestazioni lo dimostrano. Can’t wait! Ph: Gabriele Loda #art #illustration #drawing #draw #picture #artist #sketch #sketchbook #paper #pen #pencil #artsy #instaart #beautiful #instagood #gallery #masterpiece #creative #photooftheday #instaartist #graphic #graphics #artoftheday #andreaspinelliart #acquerello #watercolor #livepainting #concert #event #music

Una foto pubblicata da Andrea Spinelli (@andreaspinelliart) in data:

Come fai a dipingere in un locale, non è un po’ scomodo?

Questa cosa ha un po’ di problematiche tecniche, per me, perché devo trovare il punto giusto in cui vedo bene, senza gente davanti. Se non c’è devo comunque trovare un rialzo, e poi c’è la luce, mi sono dovuto attrezzare…ma ce l’ho fatta.

Gli artisti come reagiscono di solito quando gli fai vedere le tue opere?

Spesso rimangono sorpresi, perché cerco di non farlo sapere, così si riserva proprio l’effetto sorpresa: non penserebbero mai che qualcuno in mezzo al pubblico si metta a ritrarli. E poi si riconoscono a livello visivo, questa cosa gli piace tanto. Penso che gli rimanga un po’, a distanza di tempo se ne ricordano, e anche questa è una cosa che mi piace molto perché significa che fa breccia.

E’ difficile da rendere l’aspetto live in un dipinto?

All’inizio l’aspetto più difficile era la velocità: i live infatti a volte non durano tantissimo, mi è capitato di fare ritratti in un live di un quarto d’ora. Le presentazioni invece – ad esempio quelle alla Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano – sono più facili, hai una mezz’ora di tranquillità in cui sei seduto, gli artisti sono statici e non c’è confusione. Per dipingere io uso degli acquerelli già diluiti, un po’ più semplici da usare, e quando dipingo non so nemmeno io dove vado a parare: il calore del live emerge una volta che il lavoro è finito, penso sia una cosa comune a tanti a livello artistico.

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi