THOMAS NICKELL IN TOUR IN ITALIA

Thomas Nickell

A soli 18 anni il pianista americano Thomas Nickell si è già fatto conoscere per le sue esecuzioni, energiche, raffinate e accurate, tanto che è stato acclamato dalla critica come il Mozart americano. In pochi anni si è esibito in pubblico suonando importanti opere di Bach, Beethoven, Berg, Gershwin, Liszt, Mozart, Rachmaninoff oltre a composizioni proprie.

Reduce dal suo debutto ufficiale nella Weill Recital Hall della Carnegie Hall di New York, dove ha eseguito per la prima volta negli Stati Uniti il concerto per pianoforte Op. 111 di David Matthews, il musicista, che è già stato nel nostro Paese in passato (anche perché è un amante del nostro Giuseppe Verdi), tornerà in Italia questa settimana. Sarà nelle Marche, una terra che ha dato i natali ad alcuni tra i massimi rappresentanti della lirica italiana nel mondo, come Giovan Battista Pergolesi e Gioacchino Rossini.

E’ per me sempre un grande privilegio e onore suonare nel Paese dove posso essere ispirato dalla vita di colui che viene giustamente considerato uno dei più grandi compositori della storia. Scoprire Verdi mi ha portato, sia come pianista che come compositore, a costruire la mia strada, a esplorare tutti i modi, così diversi e unici nel loro genere, con cui la musica può cambiare le nostre vite e darci un’identità e una finalità più ampia e profonda. Mi ha fatto capire inoltre il livello a cui devono ambire tutti gli artisti e il potere che la musica ha nell’indirizzare un Paese e i suoi cittadini sulla strada della grandezza.

Thomas Nickell in concerto nelle Marche

Saranno tre i concerti in programma, tutti gratuiti: più precisamente il 25 maggio Nickell sarà all’Università Politecnica delle Marche ad Ancona (ore 21.15 Aula Magna), il 26 maggio nella Cattedrale di San Settimio a Jesi (ore 21.15) e il 27 maggio a Portonovo, nella chiesa di Santa Maria, lungo la Riviera del Conero a picco sul mare (ore 21.30). Lo scopo di questi appuntamenti è omaggiare con l’arte i territori colpiti dal sisma del 2016.

Nelle prime due date sarà protagonista Beethoven a 190 anni dalla sua morte, con l’accompagnamento di 120 musicisti, tra coristi e strumentisti, selezionati tra le realtà musicali più prestigiose del territorio (il coro universitario del CRUA – Università Politecnica delle Marche, l’orchestra fiati di Ancona e l’orchestra da camera Sinfonietta Gigli di Recanati, la corale F. Tomassini di Serra de’ Conti e il coro giovanile La Città dei Suoni di Ancona) diretti dai maestri Laura Petrocchi, Mirco Barani e Luca Mengoni. Solisti saranno il soprano Giacinta Nicotra, il mezzosoprano Beatrice Mezzanotte, il tenore Gianluca Pasolini e il basso-baritono Lucio Mauti. Nell’ultima tappa invece sarà protagonista Mozart by the sea – Thomas Nickell & strings, un concerto per pianoforte e quartetto d’archi.

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi