SANREMO 2017, FOCUS SUGLI OSPITI MUSICALI INTERNAZIONALI

Sanremo 2017 ospiti

Continua lo speciale Sanremo 2017 di AnotherSound con un focus sugli artisti musicali internazionali che faranno una capatina alla 67ma edizione della kermesse.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Clean Bandit (7 febbraio)

I Clean Bandit (nella foto di apertura) con il loro ultimo singolo Rockabye sono stati al n.1 della classifica italiana per tre settimane e per 9 settimane consecutive al n.1 di quella inglese battendo il record assoluto degli ultimi 22 anni. Il brano ha raggiunto la certificazione platino per le vendite in 7 Paesi e doppio platino in Italia. Su Spotify ha superato gli oltre 210 milioni streaming globali e cresce di 3 milioni di stream al giorno. La formazione ha già conquistato un Grammy Award e 2 nomination ai Brits Awards 2017, con oltre 18 milioni di singoli venduti nel mondo e 350 mila solo in Italia (4 volte platino con il singolo Rather Be e oro con Extraordinary e Real Love) e oltre 1 miliardo di stream su Spotify.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Ricky Martin (7 febbraio)

Un…dos…tres…Ricky Martin non ha certo bisogno di presentazioni e se si esibirà tardi sicuramente riuscirà a risvegliare dal torpore le prime file del Teatro Ariston. Dopo aver lanciato il nuovo singolo Vente Pa’ Ca il cantante da aprile a settembre sarà impegnato con una serie di concerti a Las Vegas.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Biffy Clyro (8 febbraio)

Sanremo 2017 ospiti

Subito dopo le tre date italiane che li hanno visti protagonisti a Milano il 2 febbraio, a Roma il 6 febbraio e a Padova il 7 febbraio anche i Biffy Clyro faranno una capatina al Festivàl. Il singolo Re-Arrange, estratto da Ellipsis, ha superato i 9 milioni di streaming in tutto il mondo e sta rapidamente scalando anche in Italia la classifica dell’airplay (Top 20) e quella di Shazam. Dopo il successo del doppio album del 2013 Opposites, subito ai vertici delle classifiche di vendita, aggiudicandosi in pochissimo tempo la posizione n.1 delle chart inglesi e facendo vincere alla band il premio Best Album ai Kerrang! e ai Q Awards, i Biffy Clyro sono tornati con il loro settimo album in studio uscito a luglio 2016 (Ellipsis appunto), entrato direttamente al n.1 della classifica inglese, tedesca, svizzera e irlandese. La band vanta 250 mila copie vendute in tutto il mondo e 8 milioni di streaming su Spotify.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Robbie Williams (8 febbraio)

Robbie Williams salirà sul palco del Festival di Sanremo mercoledì 8 febbraio, dopo aver pubblicato nel 2016 The Heavy Entertainment Show, il suo nuovo album. Un lavoro nato per intrattenere ma non in modo leggero:

Stavo riflettendo sul concetto di light entertainment ovvero tutti i piú importanti show televisivi di quando ero un bambino, con 30 milioni di telespettatori davanti alla tv che condividevano insieme una grande esperienza. Ho pensato che a volte questo spettacolo può arrivare alle persone anche in modo forte e questo è per me heavy entertainment. Ed è proprio quello che spero di fare con questo album: condividere un’esperienza con milioni di persone con un mezzo di intrattenimento leggero… ma con gli steroidi!

Robbie sarà in concerto in Italia a luglio: il 14 a Verona, allo Stadio Bentegodi, e il 17 a Barolo nell’ambito di Collisioni 2017.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Mika (9 febbraio)

Giovedì 9 febbraio al Festival di Sanremo tornerà Mika. Reduce dal successo televisivo del varietà Stasera Casa Mika l’artista ha raccontato:

Sono molto contento ed emozionato di tornare a Sanremo. La prima volta è stata proprio dieci anni fa, il mio battesimo in Italia: era appena uscito il mio primo singolo, Grace Kelly. Da allora sono successe tante bellissime cose, e il mio rapporto con questo Paese è diventato molto speciale. Ho accettato con piacere l’invito di Carlo Conti, vengo per celebrare non la mia carriera, ma la Musica, e quale posto migliore per farlo se non Sanremo?

Oltre ad esibirsi in alcuni suoi successi Mika dedicherà un omaggio a George Michael con una performance di Jesus To a Child, eseguita dal vivo con l’Orchestra del Festival di Sanremo diretta dal maestro Valeriano Chiaravalle, insieme al coro Troubar Clair e ai musicisti Mauro Negri, Nadio Marenco, Alessandro Cassani e Fabio Zacco.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: LP (9 febbraio)

Laura Pergolizzi, aka LP, con Lost on You si è consacrata al grande pubblico durante la scorsa estate raggiungendo la fama mondiale (triplo disco di Platino, medaglia d’oro nella classifica di iTunes Top Brani, primo nella classifica airplay radio, Top 10 airplay TV, primo nella classifica Top 100 di Shazam Italia, quarto nella Top 10 Shazam Mondo). L’uscita del singolo Other People ribadisce il talento di questa artista statunitense dalla voce graffiante, che sarà in tour in Italia ad aprile per tre date già sold out per tornare a luglio (3 luglio – Cavea Auditorium, Roma; 4 luglio – Arena della regina, Cattolica; 11 luglio – Lucca Summer Festival + Rag’ N’ Bone Man; 25 luglio – Gru Village, Torino; 26 luglio – Anfiteatro Vittoriale, Gardone Riviera).

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Alvaro Soler (11 febbraio)

sanremo 2017 ospiti musicali internazionali

Dopo il successo radiofonico e di vendita dei singoli che lo hanno reso famoso, come Sofia e El Mismo Sol, e dopo aver partecipato in qualità di giudice alle decima edizione di X Factor, Alvaro Soler sarà l’ospite internazionale della serata conclusiva del festival. A fine febbraio il cantautore sarà impegnato con le date italiane del suo tour: il 22 e il 25 febbraio a Milano (Fabrique), il 24 febbraio a Roma (Spazio 900) e il 10 marzo a Nonantola (Vox). Durante il tour Alvaro presenterà live i brani del suo disco Eterno Agosto, certificato oro in Italia e a soli 26 anni può vantare 36 dischi d’oro e di platino in tutto il mondo e 200 milioni di stream a cui si aggiungono le visualizzazioni su YouTube e Vevo dove i suoi video hanno collezionato oltre 450 milioni di views.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Robin Schulz

Sanremo 2017 ospiti internazionali musicali

Robin Schulz ha collezionato in 3 anni 150 certificazioni tra dischi di platino e oro, che includono 7 milioni di dischi venduti, 2 miliardi di streaming su Spotify, oltre ad avere un canale Youtube di successo con 1.7 milioni di iscritti e quasi 2 miliardi di views in totale, una nomination ai Grammy e una vittoria agli Echo Awards & EBBA Award. L’artista tedesco porterà sul palco del Festival di Sanremo la sua ultima hit realizzata con la superstar David Guetta, Shed a Light (feat. Cheat Codes), che ha raggiunto la certificazione oro per le vendite in Italia oltre ad essere top #30 su Spotify Globale Italia, ad avere più di 1.5 milioni di streaming quotidiani in tutto il mondo e ad essere in Top 10 di iTunes in 40 Paesi. In Italia ha venduto oltre mezzo milione di copie collezionando 9 dischi di platino e 2 dischi d’oro. Il suo ultimo album Sugar è uscito a settembre del 2015.

Sanremo 2017 ospiti musicali internazionali: Rag’n’Bone Man

Esce il 10 febbraio Human, il primo album di Rag’n’Bone Man, all’anagrafe Rory Graham, che ha già conquistato tutti con l’omonimo singolo, Human. Il brano è stato per 5 settimane consecutive al #1 dell’airplay radiofonico italiano, doppio platino in Italia, #1 su iTunes in 25 Paesi (tra cui l’Italia e Top10 in 37 Paesi), #1 su Shazam in 8 Paesi (Italia compresa), più di 94 milioni di stream totali su Spotify, più di 121 milioni di visualizzazioni totali su Vevo/YouTube. Ha raggiunto il #3 della classifica Italia di Spotify, il #1 della classifica Italia di Shazam e il #3 della globale. Inoltre Rag’n’Bone Man si è aggiudicato il prestigioso Brit’s Critics Choice Awards 2017 e ha ottenuto la nomination come British Breakthrough. Sarà in concerto il 30 marzo ai Magazzini Generali e l’11 luglio al Lucca Summer Festival insieme a LP.

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi