WIRED NEXT FEST 2018 MILANO, IL PROGRAMMA E I CONCERTI

wired next fest 2018

Quali innovazioni ci attendono nel prossimo futuro? Quanto le nostre esistenze sono contaminate dalla tecnologia e dalla rete? Come stanno cambiando le competenze e il mondo del lavoro? Come ci stiamo evolvendo e come continueremo a evolvere nel tempo?

Per rispondere a queste domande dal 25 al 27 maggio a Milano sarà di scena Wired Next Fest 2018, il festival italiano – giunto alla sesta edizione – che celebra e racconta la scienza, la tecnologia, il business, la rete, la ricerca, l’innovazione sociale, la voglia di cambiamento e l’evoluzione, come elementi chiave per lo sviluppo economico, culturale e politico del mondo.

Prima il web, poi i dispositivi mobili connessi alla rete, e ora la tecnologia blockchain e le intelligenze artificiali stanno contribuendo a costruire ponti tra parti (individuali e collettive) della nostra società che prima di adesso non erano mai entrate in contatto. Siamo in un mondo dalle continue contaminazioni. Di fronte a questo profondo cambiamento che riguarda ogni aspetto (dalle forme di governo al lavoro, dagli stili di vita alla sostenibilità fino alle relazioni) non possiamo ragionare con schemi vecchi ma c’è l’urgenza di ripensare il sistema operativo del pianeta

ha spiegato il direttore di Wired Italia Federico Ferrazza. Il focus dell’edizione 2018 sarà contaminazioni, e il tema sarà esplorato attraverso interviste, panel, keynote, workshop, laboratori, exhibit, performance artistiche e concerti.

Wired Next Fest 2018 incontri e orari

Questa è solo una selezione dei numerosi incontri che si terranno durante la tre giorni, l’elenco completo lo trovate sul sito ufficiale (l’ingresso è sempre gratuito ma serve la registrazione).

Venerdì 25 maggio

11.30
#GENDEREQUALITY
LAURA BOLDRINI

15.30
A.I. INTELLIGENZE ARTISTICHE
KATE CRAWFORD + TRAVOR PAGLEN

16.15
I CONTORNI DELLA REALTA’
ZEROCALCARE

18.45
SONO TORNATO (DALLO SPAZIO)
PAOLO NESPOLI

Sabato 26 maggio

12.00
LE SOCIETÀ DEL FUTURO
DAVIDE CASALEGGIO

14.30
20 ANNI DI MOZILLA PER COSTRUIRE UN WEB DIVERSO
MITCHELL BAKER

15.00
ADDIO FOTTUTI MUSI GNIGNI
THE JACKAL

16.00
IL PORNO È OVUNQUE
STOYA

17.00
DA LEONARDO A STEVE JOBS: L’UOMO CHE RACCONTA I GENI
WALTER ISAACSON

Domenica 27 maggio

11.30
CONTAMINAZIONI CLASSICHE
RICCARDO CHAILLY

12.00
PAOLA CORTELLESI, RICCARDO MILANI, NICOLA MACCANICO

15.30
MENTRE TUTTO SCORRE
NEGRAMARO

16.00
CONTAMINAZIONE CONTINUA, DA NASSIRYA ALLA CROCE ROSSA
BARBARA CONTINI

16.30
CHELSEA MANNING, LA MIA BATTAGLIA PER IL FUTURO
CHELSEA MANNING

17.45
BORIS, 11 ANNI DOPO
MATTIA TORRE, GIACOMO CIARRAPICO, LUCA VENDRUSCOLO, ALESSANDRO TIBERI, CATERINA GUZZANTI, CAROLINA CRESCENTINI

Wired Next Fest 2018 concerti

Durante Wired Next Fest 2018 si esibiranno Robin Schulz, Jungle, Calibro 35 e Gemitaiz, e oltre ai concerti in programma il 25 e il 26 maggio il pubblico potrà inoltre assistere a eventi esclusivi presso il Planetario dei Giardini Indro Montanelli: si chiamano Musica e parole sotto le stelle e sono incontri speciali in cui gli artisti si racconteranno attraverso la loro voce e il loro repertorio musicale. Il 25 maggio si comincia con Daniel Blumberg, sabato 26 sarà il turno di Raphael Gualazzi, mentre domenica 27 il Planetario ospiterà prima John de Leo, poi Danilo Rea & Alex Braga con la performance Cracking Danilo Rea, nella quale suoneranno insieme all’intelligenza artificiale AMI (Artificial Music Intelligence), realizzata dall’Università Roma Tre.

Per orari e altri dettagli utili collegatevi sul sito ufficiale.

Wired Next Fest 2018 come arrivare

L’evento si terrà a Milano presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli (Corso Venezia 55), raggiungibili con la metropolitana (M1 linea rossa fermate Palestro o Porta Venezia) oppure con il passante ferroviario (fermata Porta Venezia).

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi