PGA ITALIAN PUNKS GO ACOUSTIC – IF THE KIDS ARE UNITED

PGA

Il progetto benefico PGA, il collettivo di artisti raggruppato da Andrea Rock, si fa in tre dopo l’ottimo risultato ottenuto gli scorsi anni: sono oltre 120 i musicisti che hanno partecipato al terzo capitolo PGA Italian Punks Go Acoustic – If the Kids Are United (Rude Records).

Cos’è PGA

E’ l’unico progetto benefit in Italia completamente autoprodotto dagli stessi membri del collettivo: sposando in pieno la logica DIY (ovvero do it yourself, tipica della scena punk/hardcore) PGA ha scelto di non avvalersi di campagne di crowdfunding/fundraising ma solo dei propri mezzi per realizzare le diverse produzioni discografiche e live, ovvero di affidarsi al contributo di studi di registrazione, grafici, fotografi e webmaster. La compilation è una raccolta di 25 cover punk rock rivisitate in chiave acustica. Tutti i proventi (esattamente come è stato per tutti i progetti messi in piedi dal collettivo, dai concerti al merchandising) saranno ancora una volta destinati all’Associazione ONLUS “L’isola che non c’è”, il cui obiettivo è offrire gratuitamente corsi di musica a ragazzi disabili.

Il genere punk è l’elemento che accomuna non solo il background artistico degli artisti coinvolti, ma anche gli stessi membri del collettivo ai ragazzi de L’isola. Lo scopo è quello di abbattere le barriere che esistono nei confronti di chi è ritenuto “diverso” – Andrea Rock

La raccolta è solo la prima parte di un progetto più ampio che vedrà la luce nel 2017: un documentario che racconta la storia dei ragazzi de L’Isola e della loro prima volta in uno studio di registrazione.

Il disco arriva a chiusura di un’intensa attività live, grazie alla quale il PGA è riuscito ad organizzare eventi in tutta Italia, supportato da importanti artisti come Marky Ramone (batterista dei Ramones) e aprendo gli show di artisti internazionali come i NOFX, Screeching Weasel, Strung Out, Me First and the Gimme Gimmes, Chuck Ragan, Dave Hause e Tim Vantol.

Il primo live di questa nuova uscita è il 22 dicembre 2016 all’Ostello Bello Grande di Milano: in occasione della data Rude Records donerà a L’Isola una nuova tranche dei proventi derivanti dalla vendita/streaming delle prime due compilation (oltre a tutti i proventi anche dal live e merchandising).

PGA Italian Punks Go Acoustic – If the Kids Are United: setlist

L’edizione (per ora solo in formato digitale) vede la partecipazione di tantissimi artisti tra cui alcuni presenti per la prima volta, come Giò Sada, The Sun, Shandon, L’Invasione Degli Omini Verdi e The Clan:

Giò Sada – Total Bummer (NOFX)
The Sun – I Want You Bad (The Offspring)
Finley – Anarchy In The UK (Sex Pistols)
Jaselli – The Passenger (Iggy Pop)
Andrea Rock – This Could Be Love (Alkaline Trio)
Shandon – She Loves Me (Descendents)
Ketty Passa Feat. The Clan – If I Ever Leave This World Alive (Flogging Molly)
The Dropkills – Scream (Misfits)
Garage Orchestra Feat. Andrea Rock – Ruby Soho Olympia WA Red Hot Moon (Rancid)
Lags – I’m So Tired (Fugazi)
The Crooks – 21st Century Digital Boy (Bad Religion)
Gab De La Vega – Never Talking To You Again (Husker Du)
DUFF – We Threw Gasoline On The Fire And Now We Have Stumps For Arms And No Eyebrows (NOFX)
Veronal – Time Bomb (Rancid)
Wardogs – She Talks To Rainbows (Ramones)
Bock And The Sailors – The Impression That I Get (The Mighty Mighty Bosstones)
Lights Out – I Know, Huh (The Vandals)
The Clan – You’re Gonna Go Far, Kid (The Offspring)
Damien McFly Feat. Riverbros – What’s My Age Again (Blink 182)
Infiltrados – As Wicked (Rancid)
L’Invasione Degli Omini Verdi – Zeta Reticoli (Meganoidi)
Totale Apatia – Swing Life Away (Rise Against)
Camera d’Ascolto – Ain’t It Fun (Paramore)
Killibilli – God Save The Queen (Sex Pistols)
Luca Morelli – Bro Hymn (Pennywise)

Copertina | Alberto Becherini

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi