MILANO MUSIC WEEK 2017: THE SOUND OF ART

Durante la Milano Music Week 2017, fino al 26 novembre 2017, la Galleria Spaziotemporaneo (via Solferino 56) ospiterà la mostra Gibson Brands:The Sound Of Art. Si tratta di una collettiva che raggruppa una serie di opere nate dal connubio tra Gibson e arte.

Alcuni modelli iconici di chitarre Gibson ed Epiphone, che hanno fatto la storia della musica mondiale, sono state reintepretate da alcuni talentuosi pittori, scultori, designer, writer e illustratori ovvero AndyKayone, Maui, Giovanni Motta, Alessandro Ottolina e Pietro Travaglini.

Alessandro Ottolina

La sua Roots è un’opera d’arte che nasce da una vera chitarra elettrica Epiphone Les Paul e che vuole rendere omaggio alle origini e alla storia di questo modello, che affonda le radici negli albori del rock. Sono presenti in mostra anche E-Music Design, ovvero tavolino, seduta e lampade da appoggio: sono oggetti creati in collaborazione con l’imprenditore del design Alberto Gazzarata.

Andy

Illustratore e musicista di talento (fondatore nei primi anni Novanta dei Bluvertigo insieme a Morgan) applica alle chitarre il FLUon, personale filosofia ispirata alla pop art, una vera e propria esplosione di tinte fluorescenti.

Giovanni Motta

Il pittore e scultore ha creato Momonster Guitar usando un modello di chitarra Gibson Les Paul come tela su cui trasferire le piccole creature della sua fantasia di bambino, i mostri caramella, che
danzano sul corpo della chitarra. Una sorta di viaggio indietro nel tempo, un’invasione di ricordi e stati emotivi.

Pietro Travaglini

Architetto e designer ha dato vita a Rude, una rielaborazione irriverente del modello SG (la diavoletto) volutamente rude nei materiali e nelle tecniche usate per enfatizzarne l’anima diabolica e rock, con l’intento di darle al tempo stesso anche una certa gentilezza e armonia.

Milano Music Week 2017, cos’è

La Milano Music Week 2017, curata da Luca De Gennaro, è un appuntamento dedicato al mondo della musica italiana. Fino al 26 novembre saranno protagonisti della prima edizione della rassegna 200 artisti, 70 location, 100 live (tra cui i concerti di Niccolò Fabi, Jamiroquai, Selton, Diodato, Roy Paci, Ulver, Allie X, Stefan Schneider), 57 djset, 16 talks (tra cui gli incontri con Ghali, Fabri Fibra, Caparezza, Paola Turci, PFM, Nesli, Mauro Pagani e Stefano Senardi, Le Vibrazioni, Max Pezzali, Eugenio Finardi), 112 panel e 120 partner, sparsi in numerose location cittadine.

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook14Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi