“BLACK SABBATH: THE END OF THE END”, LA NOSTRA RECENSIONE

Black Sabbath The End Of The End

E’ arrivata la fine per i Black Sabbath. Tocca ammetterlo anche se tutti noi non vogliamo crederci. 

Sapete, c’è un gesto di Ozzy in particolare che mi ha colpito durante la visione in anteprima di Black Sabbath The End Of The End, (il film documentario sull’ultima tappa dell’ultimo tour della band che sarà nei cinema di tutta Italia soltanto il prossimo 4 ottobre – elenco sale sul sito di Nexo Digital): durante i live – e quindi anche a Birmingham il 4 febbraio 2017 dove Black Sabbath The End Of The End è stato girato – il Principe delle Tenebre si è inchinato davanti al suo pubblico.

Capiamoci: i Black Sabbath (che sono Geezer Butler, Tony Iommi, Bill Ward – che però non ha partecipato alla reunion – e Ozzy Osbourne) sono stati una delle band più influenti di sempre, del panorama metal e non solo. Hanno stravolto completamente la storia della musica creando un genere nuovo, grazie ad un frontman come oggi non ne fanno più, ad un chitarrista sapientemente prestato al basso, ad un batterista formidabile e ad un altro chitarrista che è stato capace di inventare dei riff rivoluzionari e leggendari.

Black Sabbath The End Of The End, che raccoglie non solo le immagini del concerto di Birmingham ma anche un’intervista-commentario, è un film che, se non sei un appassionato storico che andrà a vederlo a prescindere, ti porterà ad interrogarti più volte e che rimetterà in discussione tutto quello che credevi di conoscere dei tuoi gusti musicali. Ti sorprenderai a chiederti quale canzone eleggeresti come suprema tra War Pigs o Iron Man, ti esalterai davanti alla poesia inaspettata di N.I.B. e ti stupirai di quanto tu conosca tutti i brani alla perfezione, pur non avendo ascoltato tutti i loro dischi. Questo perché pur senza sapere a memoria tutta la loro produzione discografica tu inconsciamente conosci già i Black Sabbath, se hai ascoltato e adorato tutto quello che è venuto dopo a partire dai Metallica, e verso la fine della proiezione non puoi far altro che renderti conto di amarli alla follia.

E proprio in quel momento, mentre stavi pensando quelle cose, Ozzy si inchina davanti a te-fan, che hai permesso alla band di durare più di quattro o cinque anni, come i quattro pensavano all’inizio (così diranno).

Tornare a casa dopo tutti questi anni è stato qualcosa di speciale. È stato difficile dire addio ai fan, che ci hanno seguito per tutto questo tempo. All’inizio della nostra carriera non ci saremmo mai potuti immaginare che saremmo tornati, 49 anni dopo, proprio qui a casa nostra per il nostro ultimo spettacolo

Insomma, dicevamo, la fine è arrivata, anche se noi tutti, in fondo al nostro cuore, speriamo che facciano come i Rolling Stones, che hanno soltanto pochi anni più di loro, e di ritrovarli molto presto ancora lì, al loro posto. Sul palco, per una fine della fine infinita.

What a journey we’ve all had. It’s fucking amazing – Ozzy Osbourne

Vuoi condividere questo post?Share on Facebook4Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web si serve di cookies. I cookie sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati collocano all’interno di computer, telefoni o altri dispositivi, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita dell’utente.
Nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere anche cookie che vengono inviati da siti o da web server diversi (c.d. “terze parti”), sui quali possono risiedere alcuni elementi presenti sul sito che si sta visitando.
I cookie sono necessari per agevolare la navigazione e renderla più semplice, non danneggiando in alcun modo il computer.
Noi utilizziamo:
Cookie di analisi
Usiamo i cookie di Google Analytics per quantificare il numero di utenti che visitano il nostro sito. Possiamo inoltre misurare e analizzare come i nostri utenti navigano nel nostro sito. Tali informazioni ci consentono di migliorare costantemente i nostri servizi e la tua esperienza.
Per maggiori informazioni visita la pagina sulla privacy di Google Analytics. http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html
Cookie di terze parti
Alcune sezioni del sito utilizzano cookies di terze parti per garantire le interazioni con i social networks (ad esempio i tasti “Mi piace” o “Condividi” di Facebook, o il pulsante “+1″ di Google+).
Per maggiori informazioni:
Google+ http://www.google.com/intl/it_it/policies/technologies/cookies – http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing
Facebook https://www.facebook.com/about/privacy – accedere al proprio account, sezione privacy
In nessun caso verranno raccolti dati di carattere personale. I cookie hanno un periodo di validità massimo di 2 anni. Navigando nel nostro sito web, accetti che questi cookie vengano scaricati sul tuo dispositivo e che acquisiamo dei dati durante le tue visite future.
Le informazioni memorizzate nei cookie del nostro sito web sono usate esclusivamente da noi, ad eccezione di quelli raccolti da terze parti (google analytics).
E possibile negare il consenso all’utilizzo dei cookie selezionando l’impostazione appropriata sul proprio browser: la navigazione non autenticata sul sito sarà comunque disponibile in tutte le sue funzionalità. Di seguito forniamo i link che spiegano come disabilitare i cookie per i browser più diffusi (per altri browser eventualmente utilizzati suggeriamo di cercare questa opzione nell’help del software normalmente disponibile attraverso il tasto F1):
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allow-cookies
Google Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Bloccare%20i%20cookie
Apple Safari: https://support.apple.com/it-it/HT201265
Opera: http://www.opera.com/browser/tutorials/security/privacy/
Adobe (plug-in for flash cookies): http://www.adobe.com/security/flashplayer/articles/lso/
In alternativa è possibile disabilitare soltanto i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo di opt-out fornito da Google per i browser principali. Ricorda che eliminando i nostri cookie o disattivando cookie futuri potresti non accedere ad alcune sezioni o funzionalità del sito.

Chiudi